Comitato Sanità Versilia storica

Stamattina a Seravezza alle ore 9.00, il comitato sanità storica Versilia, ha promosso un presidio fuori all'ex Pio Campana, per lamentare 
i tagli messi in atto dalla ASL 12 Nord ovest.
Numerosi cittadini si sono fermati al banchetto,  incuriositi anche dagli striscioni che chiedevano il ripristino della attività distrettuali, dichiara uno dei promotori dell'iniziativa Giovanni Borgioni.



Gli attivisti del comitato hanno raccolto numerose firme,  circa 500, per chiedere ai vertici della ASL il potenziamento dell'ospedale Versilia,
rivendicazione che molti cittadini, comitati e sindacati di base chiedono a gran voce oramai da mesi. 
In particolare si fa riferimento ai tagli dei posti letto e alle lunghe attese per le prestazioni sanitarie.


A margine di quanto scritto sopra, prendiamo atto che a parte qualche scaramuccia fuori dal pronto soccorso del Versilia, i sindaci della Versilia non ci 
sembrano molto preoccupati della situazione, auspichiamo invece, visto che sono i primi tutori della salute dei cittadini, che si facciano sentire presso 
la Regione Toscana. ndr
Intervista


Blog del Comitato

Articoli

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*