aspiranti Sindaco

Una mattina molto partecipata presso la sala della Croce verde di Pietrasanta, dove i candidati Sindaci della nostra città hanno avuto modo di confrontarsi sulla questione dipendenze. Non possiamo che essere soddisfatti di come si è svolta questa mattinata, si è parlato di dipendenze, si è discusso delle associazioni di Volontariato che danno un grande contributo alla nostra città. La Dott.ssa Denise Gazzarrini medico del PCA ha svolto una puntuale presentazione su come le dipendenze agiscono sul nostro cervello e soprattutto su quali interventi sono possibili per curare queste patologie. Inoltre è stato spiegato come le attività sociali sono importanti per la riuscita di una terapia, è stato posto l’accento sull’importanza della riduzione del danno e non ultimo sulla qualità della vita di chi usa sostanze stupefacenti e che grazie ad alcuni interventi terapeutici molti ragazzi riescono a mantenere il proprio posto di lavoro.
Nel corso della mattinata che ha visto come moderatore il Presidente del PCA Luca Bonci è stato presentato ai candidati  un documento scritto dal PCA dove si evidenziano le criticità della struttura.
Una riunione molto partecipata anche da cittadini comuni, per la cronaca è intervenuto anche il neo Senatore Massimo Mallegni che ha raccontato la sua esperienza con il nostro servizio.
Tutti i candidati hanno sottoscritto il documento è hanno convenuto che il servizio che svolgiamo dece essere mantenuto, bisogna fare il possibile per fermare questa corsa ai tagli alla sanità pubblica. Tra tutti, ovviamente per la sua esperienza Ettore Neri era su un terreno a lui più congeniale, visto i suoi trascorsi di Sindaco di Seravezza ma anche gli incarichi alla Società della Salute. Neri, ha chiesto una modifica al documento, quella di impegnare tutti i comuni della Versilia storica a farsi carico delle esigenze del PCA.  Giovannetti ha esordito ricordando che un suo familiare aveva avuto problemi di dipendenza, Giovannetti in particolare ha chiesto dettagli sui costi delle attività sociali del PCA. Daniele Mazzoni, puntuale ha raccontato la sua esperienza di Vicesindaco, i rapporti con il PCA e su come sia importante l’integrazione di queste persone, la mensa sociale. Bene anche Elisa Bartoli che ha detto che le amministrazioni locali devono supportare esperienze come quella del PCA. Marco Dati, si è invece chiesto; su come mai siamo tutti d’accordo, mentre invece oggi siamo a discutere i problemi del PCA? Infine, Nicola Briganti ha parlato delle droghe leggere e sull’importanza di legalizzarle.
Come operatori della struttura non possiamo che essere contenti su come si è svolto questo appuntamento voluto dal PCA. Ovviamente noi ci aspettiamo che le cose dette, gli impegni presi devono essere mantenuti, l’attenzione per i servizi sociosanitari, tutti, devono essere supportate senza se e senza ma.
Inutile dire che la nostra azione non si ferma a questa mattinata, continuerà nel corso della campagna elettorale creando eventi, facendo informazione sul territorio alfine di pubblicizzare questa realtà che benché sia presente da oltre 30 anni sul nostro territorio è ancora sconosciuta a molti cittadini.

 

Be the first to comment

Leave a Reply